Navigazione veloce

Valutazione esterna INVALSI

 logo_invalsi-300x110

CHE COS’È?

L’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo dell’istruzione è un istituto di ricerca con personalità giuridica di diritto pubblico, il quale, sotto il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, ha raccolto dal 1999 (D.L. n.258) l’eredità del Centro Europeo dell’Educazione (CEDE), istituito nei primi anni settanta del secolo scorso.  I compiti principali dell’istituto sono incentrati in gran parte sulla valutazione del sistema scolastico italiano, con verifiche sistematiche e periodiche sulle abilità e conoscenze degli studenti, e sulla qualità dell’offerta didattica e formativa delle istituzioni.

COSA SONO?

Le PROVE INVALSI sono prove oggettive standardizzate che hanno lo scopo principale di misurare i livelli di apprendimento raggiunti dagli studenti italiani relativamente ad alcuni aspetti di base di due ambiti fondamentali, la comprensione della lettura e la matematica, e di collocarli lungo una scala in grado di rappresentare tutti i risultati degli studenti, da quelli più bassi a quelli più alti.

A CHI SONO RIVOLTE?

Le PROVE INVALSI sono rivolte a tutti gli alunni che frequentano le seguenti classi: II e V primaria

A COSA E A CHI SERVONO?

Servono per monitorare il Sistema nazionale d’Istruzione e confrontarlo con le altre realtà comunitarie ed europee. In particolare servono a:

  • ciascuno studente – perché è un diritto conoscere il livello di competenze raggiunto
  • le singole istituzioni scolastiche – per l’analisi della situazione al fine di mettere a punto eventuali strategie di miglioramento
  • il Ministero dell’Istruzione – per operare investimenti e scelte politiche

La lettura e l’interpretazione delle tavole e dei grafici possono essere sia un utile strumento di diagnosi per migliorare l’offerta formativa all’interno della scuola, sia un mezzo per individuare aree di eccellenza e aree di criticità al fine di potenziare e migliorare l’azione didattica.

 Prove INVALSI 2017‐18

Le prove si svolgeranno secondo il seguente calendario:

03 maggio 2018

09 maggio 2018

  • Classe II Primaria: prova preliminare di lettura (prova scritta a tempo della durata di pochi minuti per testare la capacità di lettura/decodifica raggiunta da ciascun allievo) e prova di Italiano;
  • Classe V Primaria: prova di Italiano.

11 maggio 2018

  • Classe II Primaria: prova di Matematica;
  • Classe V Primaria: prova di Matematica e questionario studente.
Per esercitarsi: Prove Invalsi precedenti [clicca]